Fandom

Gothic Wiki

Combattimento

1 952pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

1 anlegen.jpg

Le armi da mischia agganciate all'armatura sono identificate nell'inventario con il numero 1, mentre quelle a distanza con il numero 2

Le modalità di combattimento si suddividono in:
  • Corpo a corpo;
  • A distanza;
  • Magico.
Laviadellabattaglia.jpg

Il libro "La via della battaglia"

Combattimento corpo a corpoModifica

Reznik.jpg
L'attributo che influenza gli attacchi corpo a corpo è la forza: maggiore è il potere muscolare dell'Eroe, maggiore sarà il danno causato all'avversario.

Gothic, Gothic II e La Notte del CorvoModifica

Nei primi due episodi della saga il sistema di combattimento ravvicinato è rimasto invariato: innanzitutto occorre premere la barra spaziatrice o il tasto "1" per estrarre l'arma bianca che abbiamo agganciato all'armatura, dopodichè è possibile creare delle combo concatenando i seguenti attacchi:

  • CTRL + freccia avanti - attacco direzionato in avanti;
  • CTRL + freccia destra/sinistra - attacco laterale.
Shot02.jpg
Per portare l'arma in posizione difensiva e per parare gli attacchi nemici: CTRL + freccia indietro.

I talenti di combattimento corpo a corpo si dividono in:

Gothic 3 e Forsaken GodsModifica

2schwerterkampf.jpg
Nel terzo episodio invece il sistema di combattimento corpo a corpo è cambiato radicalmente, in quanto richiede (con alcuni avversari) un approccio più tattico. E' possibile eseguire i seguenti attacchi:
  • Veloce clic tasto destro del mouse - attacco veloce;
  • Veloce clic tasto sinistro - attacco normale;
  • Lungo clic tasto sinistro - attacco potente;
  • Tenere premuto tasto destro e veloce clic tasto sinistro - attacco veloce dopo una parata o un attacco speciale;
  • Tenere premuto tasto destro e lungo clic tasto sinistro - infilza un nemico in piedi o finisci un nemico al suolo.

Per portare l'arma in posizione di parata: tenere premuto tasto destro.

Anche i talenti di combattimento corpo a corpo sono cambiati leggermente, in quanto ne sono stati aggiunti di nuovi:

Combattimento a distanzaModifica

73285.gothic-ii-la-notte-del-corvo-gothic-2-la-notte-del-corvo.jpg
L'attributo che influenza gli attacchi a distanza è la destrezza: maggiore è il talento e l'agilità dell'Eroe, maggiore sarà il danno causato all'avversario.

Gothic, Gothic II e La Notte del CorvoModifica

Bogen schiessen.jpg
Anche il sistema di combattimento a distanza è rimasto invariato nei primi due episodi della saga: occorre premere la barra spaziatrice o il tasto "2" per estrarre l'arma a lungo raggio che abbiamo agganciato all'armatura, dopodichè basta puntare un bersaglio tenendo premuto il tasto CTRL e scoccare il proiettile premendo la freccia avanti.

I talenti nell'uso delle armi a distanza si dividono in:

CuriositàModifica

Per bilanciare meglio l'espansione del secondo episodio dopo le critiche di eccessiva facilità da parte di alcuni fan, è stato deciso che per agganciare la balestra all'armatura serva l'attributo forza, mentre il bonus danno dipende ancora dalla destrezza.

Gothic 3 e Forsaken GodsModifica

1 runenbenutzung.jpg

Le Rune degli incantesimi selezionate nell'inventario sono identificate con i numeri da "4" a "0"

Nel terzo episodio anche il sistema di combattimento a lungo raggio è cambiato e richiede maggiore abilità: prima di tutto bisogna estrarre l'arma e selezionare il tipo di munizioni, dopodichè apparirà un puntatore a forma di triangolo rovesciato, la cui punta più bassa rappresenta dove colpirà il proiettile.

I talenti nell'uso delle armi a distanza non sono cambiati, e sono sempre:

Vi sono però alcune differenze tra le due specialità di combattimento a lungo raggio, infatti: l'utilizzo dell'arco richiede maggiore destrezza rispetto alla balestra; per scagliare una freccia bisogna tenere premuto il tasto sinistro del mouse e tendere la corda dell'arco (più a lungo verrà tesa, maggiore sarà la potenza e il danno dell'impatto), inoltre maggiore è la distanza dal bersaglio, più l'angolo di tiro del puntatore dovrà essere alzato, mentre per la balestra basta un semplice click con il tasto sinistro e il dardo verrà lanciato nel punto esatto da esso indicato; l'arco è di ridotta efficacia anche a distanza ravvicinata, mentre la balestra, benché infligga danni più elevati rispetto all'arco, ha il difetto di essere molto lenta nella ricarica, relegandone l'uso a situazioni "tranquille", cioè per l'abbattimento di avversari che non possono ingaggiare un corto-a-corpo, per esempio da posizione sopraelevata da rovine o capanne, contro nemici che si affannano alla base della posizione dell'Eroe.

Combattimento magicoModifica

Runenbenutzung.jpg
L'attributo che permette di lanciare gli incantesimi è il Mana: maggiore è il livello di energia magica dell'Eroe, più incantesimi potrà scagliare contro l'avversario.

Gothic, Gothic II e La Notte del CorvoModifica

Zauber.jpg
Nel primo episodio della saga è necessario percorrere la via della Magia (Maghi del Fuoco, Maghi dell'Acqua, novizi e Templari del Dormiente, Negromanti) per poter accedere ai 6 Cerchi Magici e utilizzare così le Rune degli incantesimi, mentre nel secondo capitolo possono usufruire della Magia anche gli appartenenti alle altre classi, tramite le Pergamene magiche o le Rune dei Paladini, ricevute dai membri dell'Ordine come riconoscimento per aver compiuto imprese gloriose. Per lanciare un incantesimo occorre premere i tasti da "4" a "0" oppure tenere premuto la barra spaziatrice e selezionare la Runa o la Pergamena corrispondente, dopodichè basta puntare un bersaglio tenendo premuto CTRL e scagliare la magia premendo o tenendo premuta (per aumentare la potenza e il danno magico) la freccia avanti.

Gothic 3 e Forsaken GodsModifica

Nel terzo episodio la Magia delle Rune è scomparsa a causa di Xardas, e solo quella conservata nelle Pergamene degli incantesimi può ancora essere liberata, ma per non più di una volta. Perciò i Maghi devono studiare i preziosi scritti degli antichi e aumentare la loro conoscenza, per poi imparare gli incantesimi ai santuari del dio corrispondente. Per lanciare una magia basta selezionarla dal libro degli incantesimi appresi o da una Pergamena nell'inventario e puntare un bersaglio con il mouse e premere o tenere premuto (per aumentare la potenza e il danno magico) il tasto sinistro del mouse. Maggiore è il livello di Antica Conoscenza appresa dal Mago, maggiore sarà la qualità della magia.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso