Fandom

Gothic Wiki

Re Rhobar I

1 952pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments6 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Rhobar.jpg

Re Rhobar I (o "Re Stratega")

Leggendario Paladino e primo sovrano del regno di Myrtana, originario del Clan del Fuoco nel Nordmar.

StoriaModifica

Rhobar era un barbaro del Nord e un abile cacciatore: già da bambino si avventurò nella tomba di un antico paladino dove trovò una spada ammazzadraghi di metallo magico (la Spada di Rhobar I) con la quale riuscì a uccidere una mostruosa Bestia d'Ombra Bianca del Nord con un solo colpo della sua nuova arma leggendaria.

Lasciò il Nordmar in cerca di avventure e si diresse a Myrtana, a Vengard dove conobbe un giovane comandante dei Paladini di nome Dominique e un potente arcimago, Barthos di Laran.

Dapprima conquistò la Regione Costiera di Tymoris (la zona di Ardea, Vengard e KapDun) e si incoronò Re Rhobar I di Vengard. Armato poi un esercito molto numeroso e allestita una discreta flotta si lanciò nella più eroica delle imprese: Riunificare Myrtana sotto il suo stendardo e farne un regno potente e rispettabile.

Da allora fu chiaro che Rhobar era un prescelto di Innos. In suo nome, e grazie anche all'aiuto del Generale Dominique, il barbaro fondò il regno di Myrtana, che fiorì rapidamente grazie anche ai progressi culturali e scientifici compiuti dai Maghi del Fuoco, tra i quali i più famosi: Barthos di Laran e Xardas. Fu istituito un Esercito che proteggesse tutto il regno e il corpo della Milizia, ovvero la guardia cittadina che aveva il compito di occuparsi solo delle questioni e problemi nelle città, mentre le truppe regolari si trovavano quasi sempre al fronte.

Fin da subito il nascente regno ha dovuto affrontare gli Orchi, i Goblin e diverse ribellioni di mercenari e contadini che volevano l'indipendenza dalla nuova capitale Vengard. Ma l'abilità di Rhobar e delle sue truppe era nettamente superiore (si narra che Rhobar non abbia mai perso un combattimento, ma soprattutto era un ottimo stratega). Iniziò così la crociata contro i fedeli del dio dell'oscurità Beliar e la battaglia per il continente.

Grazie a molte risorse accumulate in tutta Myrtana, riuscì ad armare altri due eserciti, oltre a quello di Dominique, e affidò il comando del primo ai Capitani Paladini Lord Hagen di Gotha e Lord Andre (uno dei suoi luogotenenti), mentre il secondo a Lord Roland. I tre eserciti furono inviati a Nordmar e dopo qualche anno sottomisero tutti i Clan e il Re potè appropriarsi della Fornace Vulcanica del Clan del Martello per rifornire il suo esercito di spade, archi, balestre ecc...

Dopo poco affidò il comando di un altro esercito ad un giovane capitano dei Paladini di nome Lee con il compito di sottomettere il Varant e uccidere il Sultano Zuben. Contemporaneamente ordinò al generale della sua flotta Lord Tronter di attaccare Bakaresh per aiutare le forze armate reali di Lord Lee e poi dirigersi con le navi ancora più a sud verso il Golfo di Al Shedim per attaccare la flotta del Generale Hashishin Gellon. Anche Lord Dominique giunse nel Varant con le sue truppe e sconfisse il Signore della Guerra Lukkor (che riuscì a fuggire). 

Lee sconfisse e uccise Gellon nella Battaglia delle Dune (nei pressi di Mora Sul) e il Re lo nominò generale quando gli consegnò il magnifico Scettro di Varant, simbolo di potere assoluto.

Ottenuto il possesso dello scettro di Varant e il dominio sul deserto, il re abolì la schiavitù e si assicurò la fedeltà di molti ex-sostenitori di Lukkor. Inoltre esiliò il Sultano Zuben, che giurò vendetta.

Negli anni successivi le truppe di Lord Hagen conquistarono l'isola di Khorinis e Rhobar decise di nominare generale Hagen di Gotha. Nel Palazzo Reale di Vengard fu allestito un enorme banchetto e una meravigliosa festa per celebrare la gloriosa investitura di Lord Hagen. Ma durante la festa tre Hashishin travestiti da semplici mercanti di spezie lo pugnalarono al cuore mentre era seduto da solo nella sala del trono, poichè aveva ordinato alle guardie di allontanarsi un momento perchè aveva un forte mal di testa. L'assassinio rimase un mistero, tuttavia sorsero molte ipotesi: si pensava che fosse la vendetta di Zuben (quella più probabile), un complotto dei nobili o semplicemente l'atto di fanatici di Beliar.

Dopo la morte di Re Rhobar I, i generali Lee, Dominique (che portava in battaglia lo Scudo del Fuoco e il Vendicatore Ardente), Rigaldo, Tronter, Hagen e Roland continuarono ad amministrare il regno in suo nome, anche con l'aiuto del nuovo arcimago del fuoco Xardas. Quando il figlio di Rhobar raggiunse la maturità salì al trono con il nome di Re Rhobar II.

Re Rhobar I è stato uno dei più grandi re che Myrtana abbia mai avuto ed è ricordato con il soprannome di "Re Stratega" (cit. libro Gothic I "La battaglia di Varant").

Inoltre su Fandom

Wiki a caso