Fandom

Gothic Wiki

Silden

1 952pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Silden.jpg

Silden, la città dei cacciatori

Silden è una città di Myrtana.

Situata nella pianura più vasta del Myrtana, esattamente dove i due maggiori fiumi della regione si incontrano formando un lago, Silden gode per questo di una posizione nettamente favorevole sia alla caccia che alla pesca.

Le casupole dei pescatori si adagiano sulla riva Nord-Est del placido specchio d'acqua, mentre spingendosi nella grande pianura a Nord si incontrano alcuni capanni da caccia: la zona è infatti assai ricca di Bisonti.

Notevoli anche le grandi cascate all'estremo Nord della piana, mentre su ambo i lati che delimitano la piana stessa (occidentale e orientale) Silden può contare su fittissimi boschi secolari che forniscono una notevole quantità di legname alla popolazione.

Nel lago sono osservabili le rovine dell'Antica Roccaforte dei Paladini del Regno, poi distrutta da un'inondazione e sostituita da Gotha.



Lista PNG



Silden in Gothic 3



Sorgendo a non troppa distanza da uno dei passi montani che conducono al Nordmar, la cittadina fu una delle prime assieme a Faring ad essere attaccata e soggiogata dagli orchi.

Un'importante postazione ribelle sorge sulle colline boschive ad Est, e i ribelli sono talvolta protagonisti di azioni di sabotaggio nei confronti dei rifornimenti orcheschi dal Nordmar.

Attualmente ospita quello che è probabilmente il campo di schiavi più numeroso dell'intera Myrtana: per tale motivo, unitamente alla numerosa popolazione di cacciatori e pescatori autoctoni, Silden rimane forse l'unica città dove gli umani sono in gran sovrannumero rispetto agli invasori, e proprio su questo fattore puntano i leader dei rivoltosi per fomentare una rivolta in città.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso