Fandom

Gothic Wiki

Storia di Gothic

1 956pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Commenti0 Condividi

GOTHIC - STORIA

-LA CREAZIONE Innos è il primo e più importante Dio. Creò il Sole e la Terra. In principio: non esistevano ne giorno e notte, ne alcun essere vivente.Allora apparve Innos domandando al mondo la sua luce e la vita. Tuttavia: nessun essere vivente poteva vivere nella sua luce e così creò il Sole. La luce era ancora troppa: così Innos si divise, generando Beliar.Beliar creò la notte, cos' l' uomo potesse vivere. Allora Innos si divise ancora, creando Adanos. Adanos donò l' uomo: versibilità, conoscenza, curiosità, coraggio e infine gli artefatti di Adanos. Innos vide ciò che aveva fatto, e ne fu soddisfatto. Egli decise di lasciare l' umanità nelle mani di Adanos e si riposò. Beliar era roso dall' invidia, perchè la gente non lo adorava, perchè di notte dormivano. La sua rabbia crebbe a tal punto che creò un uomo affinchè lo adorasse. Ma quest' uomo era come tutti gl' altri, Beliar s' infuriò e lo uccise dicendo -"Se non vogliono adorarmi, allora vedranno cos' è l' odio, il terrore e la distruzione". Così creò la morte, ponendo fine alle vite degli uomini



-INIZI All' inizio, i nomadi camminivano indisturbati per tutto il mondo e l' eterno vagabondo li guidava. E Innos gli parlò -"Posa il tuo bastone" e al suo posto, gli diede lo scettro del Varant. Alcuni nomadi si rifiutarono di seguire Innos e fu così che la comunità si divise: la maggiorparte dei nomadi si fecero influenzare ma alcuni rimasero indifferenti e continuarono ad adorare Adanos e a vagare per il mondo. E Innos parlò ai suoi servi -"Ereggete un portale per me, affinchè io possa governare incontrastato su questa terra delimitata, per l' eternità. Innos donò all' umanità il potere di ascoltarlo e parlare con lui: nonchè di compiere grandi miracoli, ai quali diede il nome di "magia". Grazie a questo potere, gli uomini potevano plasmare il mondo a loro piacimento. Innos non pose loro alcun limite, cossichè l' uomo ricevette unaparte del potere divino della creazione. Ma alcuni uomoni non erano soddisfatti e quindi infelici. Innos tolse del potere agli scontenti e lo innalzò a coloro che gli erano stati grati. Questi eletri furono chiamati sacerdoti.Furono presto ogetto di timore e reverenza. Ma alcuni fra loro erano infelici, così decisero di seguire gli insegnamenti di Adanos, unendosi ai nomadi. Con il tempo questi sacerdoti divennero i capi delle tribù nomadi, prendendo il nome di "Maghi dell' acqua", invece coloro che rimasero fedeli ad Innos, si fecero chiamare "Maghi del fuoco" e da qui nacque il famossisimo ordine ...


La prima guerra degl' Dei E coloro che hanno seguito Innos hanno eretto grandi templi e divennero il popolo di Varant. E lo scettro divenne il simbolo della loro ruleship! Ma quando Beliar vide quello che i servi di Innos fecero, urlò di rabbia. E un essere di antico potere ascoltando la sua furia, si alzò da terra insieme ad altri esseri. Ma il tempo degl' esseri oscuri giunse al termine. Poiché così è stata la volontà di Adanos. E Adanos chiamò un diluvio, e l'essere fu spazzato via. Quando il servo di Innos capii cosa stava accadendo, nascose i cinque artefatti divini nei templi. Uno di questi però, se lo portò con se, lontano dalla terra dei suoi padri. Il suo nome era Akasha. E il popolo del Varant si estinse e lo scettro affondò nelle acque. E Adanos disse ai suoi fratelli: Mai più metterete piede sulla mia terra. Perché è sacra. E così sarà." Intanto Akasha nascose l' artefatto in Nordmar, fondando al tempo stesso il clan del Fuoco. Akasha venne seppellito insieme all' artefatto e la pietra contenente il suo potere, come il resto dei guerrieri più forti del Nordmar. Il popolo barbaro continuò la sua esistenza nei secoli.


Rhobar I I barbari vivevano in Nordmar e Rhobar era uno di loro. Faceva parte del Clan del Fuoco, era uno dei migliori guerrieri del Nordmar. Vagò attraverso il ghiaccio senza fuoco o armi. E la Bestia lo stava braccando. Rhobar si nascose in una grotta, ma la Bestia lo trovò. Rhobar sentii dietro di lui una spada. La prese e uccise la bestia con un solo colpo. Ma la spada era circondata dal fuoco e Innos era con esso. E disse Innos: scendi dalle montagne, e sconfiggi i miei nemici. Rhobar fece ciò. Scese in Myrtana e iniziò la sua guerra contro gli orchi, da solo. E l'ira di Innos discese su di loro. Rhobar fu vittorioso. Una volta che i suoi nemici furono sconfitti, Innos gli disse: Qui è dove stabilirai il tuo regno. E Rhobar fece come gli era stato ordinato. (non finita)

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale